Benvenuti a Vercana
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>
Image 1
  • Previous
  • Next
  • Stop
  • Play
  • Newsletter settimanale della Regione Lombardia
  • APERTURA UFFICIO TECNICO

AVVISO ALLA CITTADINANZA

IL SINDACO RENDE NOTO CHE IL RICEVIMENTO DELL'UFFICIO TECNICO IL  PRIMO MARTEDI'  DI OGNI MESE VERRA' SOSPESO FINO A NUOVE  COMUNICAZIONI.

NEGLI ALTRI MARTEDI' DEL MESE

E' CONFERMATA L'APERTURA AL PUBBLICO

DALLE ORE 10,00 - ELLE ORE 12,00

 

Il Sindaco: Aggio Oreste

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA'

21 Gennaio 2013

IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA ANNO 2013 (clicca qui)

BONUS BEBE' 2013

10 Gennaio 2013

Bonus Bebè 2013: cosa cambia rispetto agli altri anni

Bonus bebè 2013 consistente in voucher per il pagamento della baby sitter, ma solo per 6 mesi e nel primo anno di vita del bambino.

Se fino allo scorso anno il Bonus Bebè era erogato in base alla soglia di reddito e in base alla regione di residenza, con una somma media pari a 500 euro, quest’anno il bonus non consisterà in somme di denaro, ma esclusivamente nel pagamento di una baby sitter, o in alternativa dell’asilo nido per il nuovo nato.

Il bonus può essere sfruttato per un massimo di 6 mesi durante il primo anno di vita dl bambino e ha un importo di 300 euro al mese.

Ancora non è possibile fare la richiesta del Bonus Bebè 2013, che quest’anno avverrà soltanto via web e soltanto in un determinato giorno chiamato “click day” che però non è ancora stato reso noto.

Quindi niente file agli sportelli comunali o dell’assistenza sociale del proprio comune, basterà un semplice click da casa, ricordando che avranno la precedenza, come sempre, le famiglie con un Isee più basso; a parità di Isee otterrà il bonus chi ha presentato prima la domanda.

Per usufruire del Bonus Bebè si dovrà però rinunciare al congedo di maternità facoltativo; la somma mensile verrà versata soltanto se si potrà dimostrare che il bambino frequenti un asilo nido o sia affidato alle cure di una baby sitter (che potrà essere pagata attraverso i buoni per i lavori occasionali).

Il Bonus Bebè del 2013 è stato chiamato il bonus bebè sitter che quest’anno parte con la sua sperimentazione e va in favore soprattutto alle mamme che lavorano.

BONUS ENERGIA2013

10 Gennaio 2013

Il Bonus Energia Elettrica è un incentivo introdotto dal Governo per aiutare le famiglie in condizioni di disagio economico o nei casi di disagio fisico che richiedano l’utilizzo di macchinari elettromedicali necessari per il mantenimento in vita.

Possono accedere al bonus energia tutti i clienti che:

- dispongono di un contratto di fornitura di energia elettrica domestica fino a 3 Kw (fino a 4 residenti) o fino a 4,5 Kw (più di 4 residenti);

- abbiano l’indicatore ISEE del nucleo familiare non superiore a 7500 euro (fino a 3 figli a carico)

- abbiano indicatore ISEE del nucleo familiare, con più di 3 figli a carico, non superiore a 20.000 euro

- se nell’abitazione vive un malato grave che usa apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita.

Il bonus energia permette alle famiglia con disagio economico di risparmiare fino al 20% della spesa annua presunta.

Nel 2012 il risparmio annuo era così stabilito:

- per famiglie di 1 o 2 persone 63 euro

- per famiglie di 3 o 4 persone 81 euro

-per famiglie con più di 4 persone 139 euro

- per i soggetti in gravi condizioni di salute 155 euro.

Dal 1 gennaio il valore del bonus cambierà e si articolerà su tre livelli per i soggetti con gravi condizioni di salute, verrà attribuito in base al numero di apparecchiature usate e al tempo giornaliero che verranno utilizzate.

I valori non sono ancora stati stabiliti: saranno determinati in base all’aggiornamento tariffario del primo trimestre del 2013.

Per richiedere il Bonus Energia bisogna compilare il modulo e consegnarlo al proprio Comune di residenza, presso l’ufficio Assistenza Sociale, o presso i Caf (informatevi presso il vostro Comune per sapere qual è l’Ufficio preposto). La modulistica può essere scaricata dal sito dell’Autorità per l’energia o richiesti presso il proprio Comune.

NUOVO NUMERO UNICO EMERGENZE

25 Luglio 2012

AVVISO IMPORTANTE 

IL NUMERO UNICO GRATUITO PER TUTTE LE EMERGENZE

112

(per maggiori informazioni clicca sul numero)

 

 

 

 

In Comune

SPORTELLO TELEMATICO SUAP

 

imu tasi logo

Banner Amministrazione Trasparente

image003

Sede comunale


Via per Vico, 3 - 22013 Vercana (CO)

Tel. 0344.96296  - Fax 0344.97736

Cod. Fiscale   00688460138

Orari: 7.30 - 12.00

Filo diretto

Posta elettronica certificata :
protocollo.comune.vercana@pec.regione.lombardia.it

Scrivi al Comune:
info@comune.vercana.co.it

Numeri utili


Servizio emergenza sanitaria 
118

Vigili del Fuoco
115

Carabinieri
112

Corpo forestale 1515